0

Un corso a Torino sulla sofferenza al femminile

0
0


Un corso che si occupa di insegnare a diverse categorie di partecipanti quelle che sono le possibili risposte da dare alle donne che si trovino in difficoltà a livello emotivo.

Questo è l’obiettivo dell’iniziativa realizzata dalla Regione Piemonte e dedicata non solo ai professionisti, ma anche ai normali cittadini che vogliano imparare qualcosa sull’universo femminile.

Il corso si intitola “Sofferenza e dolore: l’emozione al femminile” e si terrà il prossimo 10 ottobre, dalle 8,30 alle 17, nell’Aula delle Piane al piano terra dell’Ospedale Sant’Anna di Torino, in via Ventimiglia 3.

Saranno tanti gli interventi previsti, e moltissimi i relatori che prenderanno parte all’iniziativa che vuole analizzare il mondo femminile a trecentosessanta gradi, da ciò che accade al corpo delle donne sino a quegli eventi che possono toccarne la psiche in modo più o meno devastante.

Dalla salute fisica a quella psicologica

 

 

Si inizierà andando ad analizzare le differenze di genere nell’affrontare le difficoltà a livello emotivo, passando poi anche all’analisi di specifiche patologie, come la fibromialgia e il cancro al seno, confrontando il parere e i punti di vista di esperti diversi.

Inoltre, si affronteranno temi come la violenza di genere e la gestione del dolore durante il parto.

Verranno anche intavolate discussioni specifiche durante le quali il pubblico avrà la possibilità di porre domande e richiedere chiarimenti particolari ai professionisti presenti.

Per potersi iscrivere esistono diverse modalità. I professionisti, come i dipendenti del Servizio Sanitario Nazionale, dovranno iscriversi al sito www.ecmpiemonte.it e perfezionare poi l’iscrizione anche al corso; se già iscritti al portale potranno direttamente accreditarsi per il corso.

Entro il 7 ottobre potranno anche iscriversi i privati cittadini, sempre all’interno del sito segnalato, tramite la sezione Iscrizioni Online e seguendo la procedura indicata sul sito stesso.

Ulteriori informazioni e chiarimenti possono essere reperiti sul sito www.irma-torino.it tra le notizie in evidenza e anche all’interno del sito per le iscrizioni.

Stefania D'Ammicco Giornalista, scrittrice ed insegnante di yoga. Ama gli animali, canta in una rock band e cerca di imparare e scoprire cose nuove ogni giorno, sempre col sorriso sulle labbra.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *