Una mappa delle zone pericolose per le donne londinesi

0
0


La realtà aumentata e l’utilizzo delle nuove tecnologie possono essere degli strumenti per consentire alle donne di vivere in un ambiente più sicuro? Sembra che a Londra questa potrebbe essere una nuova strada da intraprendere, in grado di assicurare alle donne strade meno pericolose.

Se, infatti, si pensa che solo nel Regno Unito più di 400 mila donne subiscono attacchi e violenze nelle strade ogni anno si riesce anche a capire il motivo per il quale un’azienda, la Blippar, si stia interessando del tema legato alla sicurezza delle città inglesi, e di Londra in particolare, e si sia occupata di promuovere un progetto che consente alle stesse utenti di aiutare le altre donne a non incorrere in quelli che possono essere i malintenzionati presenti nei vicoli e nelle strade della città.

 

Un’app e un hashtag per sentirsi sicure

 

Con un’app e l’utilizzo di un hashtag, il #WEcount, l’azienda, in collaborazione con il Women’s Equality Party inglese, ha deciso di lanciare una campagna che ha come obiettivo quello di ridurre le “brutte esperienze” che le ragazze e le signore più mature potrebbero vivere durante la propria permanenza a Londra.

Le donne potranno, in particolare, segnalare le zone e le strade della Capitale nelle quali abbiano subito abusi, violenze o si siano sentite poco sicure. Potranno, ovviamente, allegare un commento alla segnalazione, in grado di specificare il grado di pericolo che potrebbe presentarsi nella zona della città da loro “recensita”.

La loro segnalazione sarà, poi, aggiunta alle mappe di Google e potrà essere consultata da tutte le signore e le ragazze che si troveranno a percorrere le zone indicate.

Il progetto potrebbe essere esteso anche ad altre città inglesi e potrebbe costituire un esempio anche per altri Stati e per altre realtà urbane nelle quali le donne non si sentano mai completamente sicure.

Stefania D'Ammicco Giornalista, scrittrice ed insegnante di yoga. Ama gli animali, canta in una rock band e cerca di imparare e scoprire cose nuove ogni giorno, sempre col sorriso sulle labbra.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *