0

Una ricerca svela qual è il colore del buon umore in cucina

0
0


Proprietà nutritive a parte, ci sono dei cibi “colorati” che ci migliorano l’umore, ci rendono più felici. A rivelarlo è uno studio di The Happy Egg Co. nel quale i ricercatori hanno misurato le reazioni di circa un migliaio di partecipanti all’esperimento proprio per individuare le associazioni eventualmente esistenti tra cibi di determinati colori e gli stati d’animo. Il risultato? Trovarsi nel piatto pietanze di alcuni colori piuttosto che altri ci rendono più felici. Nello specifico, ai partecipanti è stato chiesto quali percezioni avessero nei confronti di prodotti di diversi colori; i ricercatori hanno quindi incrociato una serie di risposte fornite dai partecipanti come, per esempio il tempo che hanno speso per esprimerle perché pare che le risposte più rapide implicassero maggiore istintività.

 

 

Colore del buon umore: ecco quello “vincente”

 

 

Qual è il colore nel cibo che ci mette di buon umore? Pare sia il giallo, con una maggiore reattività da parte dei partecipanti del 31% nei confronti di pietanze di questo colore. Dalle banane ai peperoni, passando per i limoni senza dimenticare patate e i formaggi, insomma tutte le tantissime sfumature di questo colore se ritrovate nel piatte ci cambiano l’umore. “Si tratta della prima volta in cui siamo stati in grado di provare scientificamente che il giallo produce livelli significativi di ormoni della felicità nel cervello, aiutando le persone a iniziare meglio la giornata”, ha spiegato Geraldine Phillips, direttrice marketing di The Happy Eggo Co. azienda avicola californiana. “Ci sono diverse ricerche che mostrano come il colore possa toccare le nostre emozioni ma siamo rimasti sorpresi di scoprire che molti cibi gialli evocassero così tante sensazioni positive, stimolando anche il gusto e l’appetito – ha spiegato David Lewis, neuropsichiatra e responsabile di Mindlab International -. La ricerca ha svelato che il 62% delle persone vuole più prodotti gialli in frigorifero”.

 

Anna Peluso Nolana di nascita, romana di adozione. Ingorda di serie TV, discreta lettrice, amante del nuoto. In generale? Ama viaggiare ma i posti che ha conosciuto sono sempre troppo pochi. Sta meglio in acqua che sulla terraferma. Un giorno spera di fare della scrittura il suo lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *