0

Viaggi di nozze vegani, in Italia è ascesa

0
0


Luna di miele vegana. L’ultima tendenza in fatto di viaggi di nozze raggiunge in Italia l’8%. A stimarlo è il rapporto Eurispes, secondo cui sarebbe in crescita la richiesta di viaggi di nozze verso mete che assicurano menu vegani.

 

 

Luna di miele “verde”, la tendenza vegana

 

 

Dieta vegetariana anche in luna di miele. Aumentano le coppie nostrane che prima di partire cercano menu salutari da consumare durante il primo viaggio da marito e moglie.

“Negli ultimi anni abbiamo visto aumentare le richieste da parte di viaggiatori, in particolare coppie in viaggio di nozze, che desiderano avere garanzie per la dieta vegetariana, vegana o con particolari intolleranze“, afferma Jessica Sardella, consulente per Viaggiare CartOrange.

La luna di miele vegetariana è trend. Nonostante il fenomeno sia considerato ancora di nicchia, gli hotel si stanno attrezzando per soddisfare una clientela sempre più esigente e vegana.

Le coppie vegan pianificano la luna di miele informandosi su blog e forum per scoprire quali sono le strutture più adatte ad ospitarle. Quelle che soddisfano esigenze di questo tipo non sono numerose, ma ci sono luoghi vegan friendly e ristoranti che offrono specialità vegane ad hoc. India, Thailandia, Indonesia e in generale l’Oriente sono mete che prevedono una dieta vegetariana a base di verdure e legumi. Anche Giappone e Stati Uniti si adeguano alla tendenza vegana. In alcune strutture ai Caraibi è possibile mangiare vegano quasi ovunque. Affidandosi a consulenti di viaggio esperti, gli sposini possono insomma visitare mete da sogno conciliando stile di vita salutista e voglia di avventura.

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *