Vita coi nonni: come gestire l’educazione dei figli

0
0


Nonni e nipoti, un rapporto indissolubile costruito nel tempo anche a causa di mamme e papà sempre a lavoro. Sostitutivi della baby sitter, il nonno e la nonna allevano gli ultimi arrivati della famiglia, spesso cadendo nell’errore di viziarli. Come gestire dunque il rapporto tra i nonni e i propri figli?

 

Nonni e bambini: come gestire la crescita dei figli

 

Mamme e papà superindaffarati? I nonni ci pensano! La generazione di nonni odierna si prende cura dei nipoti in modo pratico e continuativo. Ciò nonostante, madri e padri nutrono seri dubbi sull’efficacia educativa del nonno e della nonna, spesso troppo permissivi coi bimbi.

Deresponsabilizzati dal ruolo diretto di genitori, i nonni abituano i nipoti ad una vita comoda e rilassata, spesso trascurando questioni come la sicurezza dei piccoli. Un esempio? Molti non sanno bene come sistemare il seggiolino per l’auto. E’ bene dunque in questo caso dare delle regole ai nonni, che siano stabilite da mamma e papà e da rispettare nolente o volente.

Non bisogna però dimenticare che se si affidano i piccoli ai genitori, non occorre chiamarli a intermittenza per sapere se il bimbo mangia, dorme, gioca. I nonni sono stati prima genitori, pertanto sanno come gestire un bambino.

Discorso energie: i nonni non sono animatori e non riescono spesso ad intrattenere per ore i bambini in modo coinvolgente. In tal caso, meglio dotarli di giochi che possano aiutare a tenere a bada i piccoli, in varie ore della giornata.

E’ inoltre importante rispettare le abitudini dei nonni, oltre che quelle dei propri bambini: nel caso in cui i piccoli venissero affidati loro, sarebbe bene programmare l’ora di pranzo, cena, riposino, menù, in concomitanza con le abitudini degli adulti, così che curare un nipotino risulti un piacere e non un sacrificio.

 

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *