0

‘Voices of Faith’, in Vaticano si celebra l’8 marzo il coraggio delle donne

0
0


Anche il Vaticano si prepara a celebrare l’8 marzo come giornata internazionale dedicata alla donna. Previsto alla Casina Pio IV, il festival di narrazioni al femminile “Voices of Faith” (Voci di Fede), legato al motto “La misericordia richiede coraggio”. L’iniziativa celebrerà donne di fede straordinaria, provenienti da nove paesi di cinque continenti.

 

‘Voices of Faith’: voci di donne simbolo di misericordia, raccontate in Vaticano

 

Martedì 8 marzo le storie personali di tante donne diverranno esempio di coraggio di vivere una vita di misericordia, in Vaticano. L’idea è quella di ribellarsi alle vicende di disagio e violenza che il popolo rosa ogni giorno subisce nel mondo.

Durante l’iniziativa ‘Voices of Faith’, giunta alla terza edizione, sarà trattato il tema del “miglioramento della situazione socio-economica delle donne che hanno vissuto in prima persona il traffico di esseri umani, lo sfollamento forzato, la violenza, le disabilità fisiche, la mancanza di una fissa dimora, l’imposizione di un matrimonio precoce e il mancato accesso all’educazione per il semplice fatto di essere donne”.

Le donne diventano quindi simbolo di coraggio, tanto che Chantal Goetz, managing director di Voices of Faith, iniziativa della Fidel Goetz Foundation (Fgf), ha dichiarato: “Ci vuole coraggio per sfondare le barriere tradizionali che impediscono l’accesso all’istruzione e poter fornire educazione, ci vuole coraggio per avventurarsi in paesi devastati dalla guerra e per aiutare le vittime di conflitti armati a credere nella pace. Ci vuole coraggio per perdonare chi ti ha fatto del male”.

Relatrice dell’evento sarà Cecilia Flores-Oebanda, ex lavoratrice minorenne nelle Filippine, detenuta per quattro anni per essersi opposta alla dittatura di Marcos e fondatrice nel 2011 della Visayan Forum Foundation, impegnata nella lotta a forme di schiavitù contemporanea.

Le storie di donne cattoliche racconteranno, in un dibattito dal titoloCosa vogliono le donne: confronto multigenerazionale su una più ampia leadership delle donne nella Chiesa”, la forza del genere femminile che anche nella Chiesa è motore trainante di speranza, esemplarità e missione.

 

Pina Stendardo Collaboratrice freelance presso diverse testate giornalistiche on line, insegue la cultura come meta cui ambire, la scrittura come strumento di conoscenza e introspezione. Si occupa di volontariato. Amante del cinema e della poesia, nel tempo libero si dedica alla recitazione. Estroversa e sognatrice, crede negli ideali che danno forma al sociale.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *