0

Women for Women, l’evento delle donne per le donne che si è svolto a Roma

0
0


Women for Women- against the violence ovvero donne per le donne contro la violenza: questo il nome scelto per la serata di beneficenza che si è tenuta Roma, un evento per sostenere le donne vittime di violenza o che stanno affrontando la dura battaglia contro il cancro. Un vero successo per il charity event organizzato da Donatella Gimigliano, vicepresidente del Consorzio Umanitas Onlus. A beneficiare della manifestazione, arrivata alla seconda edizione e patrocinata dal Dipartimento di Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Consiglio Regionale del Lazio, due associazioni da anni impegnate in attività di sostegno alle donne nei due diversi ambiti: la Salvamamme, che da 15 anni a questa parte dà sostegno alle donne vittime di violenza e alla famiglie che vivono in un grave disagio socio-economico, e l’A.N.D.O.S. ovvero l’Associazione Nazionale Donne Operate al Seno che si occupa invece di promuovere tutte le iniziative che possano favorire la completa riabilitazione delle donne che hanno dovuto subire un intervento al seno, associazione che proprio quest’anno celebra i 40 anni di attività.

 

Una serata di premiazioni e presentazioni

 

Nell’ambito dell’evento sono stati presentati il cortometraggio “Malamore” di Alessandro Carrieri e lo spot, con protagonista Simona Izzo per la regia di Ricky Tognazzi, del libro di Rita Fantozzi “Malata di vita – un anno con la chemioterapia”, edito da Imprimatur, e i cui diritti saranno devoluti al progetto “Banca della Parrucca” dell’Associazione Amici Università Campus Bio-Medico Onlus e a cui la scrittrice e giornalista si è rivolta durante il difficile percorso di guarigione dal cancro. Durante la serata una spazio è stato riservato anche a “Kemioamiche”, fiction realizzata per TV2000 e Discovery Real Time con il sostegno di Susan G. Komen Italia, per la regia di Giuliano Capozzi. Al termine della serata, invece, si è svolta la consegna del Premio Camomilla, realizzato dal Maestro Orafo Michele Affidato, assegnato ad una selezione di personaggi che si sono distinti per il loro impegno nel sociale e nelle campagne di sensibilizzazione. Tra i volti noti premiati anche Barbara De Rossi, Nicoletta Romanoff, Cinzia Leone, Adriana Volpe e Cristina Chiabotto.

Anna Peluso Nolana di nascita, romana di adozione. Ingorda di serie TV, discreta lettrice, amante del nuoto. In generale? Ama viaggiare ma i posti che ha conosciuto sono sempre troppo pochi. Sta meglio in acqua che sulla terraferma. Un giorno spera di fare della scrittura il suo lavoro.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *