0

Yoga, alleato delle donne nelle fasi del ciclo

0
0


Lo yoga può concretamente aiutare le donne, in qualunque fase della vita. Nonostante sia stato creato dagli uomini, esistono ormai tecniche, posizioni e respirazioni adatte al mondo femminile e anche al modo che le donne hanno di affrontare la pratica.
Sì, perché spesso nelle classi le donne sono in maggioranza e cercano, anche se con approcci diversi, tutte di stare meglio una volta uscite dalla Shala.
Un esempio classico relativo all’utilità dello yoga per la donna riguarda il periodo premestruale e quello della mestruazione. Nella prima parte, quando inizino a presentarsi disturbi come il mal di testa, il gonfiore, la fame insaziabile, lo yoga può aiutare a rilassare il corpo, a migliorare la circolazione e anche a ridurre la fame nervosa.

 

Gli esercizi yoga dedicati al ciclo mensile

 

Un facile esercizio che tutte le donne possono fare è praticare una variante di Supta Dandasana (letteralmente Il Bastone disteso). Ci si porrà con le gambe contro il muro, un cuscino non troppo alto sotto i reni e si porteranno le mani sull’addome. A questo punto ci si concentrerà sul respiro addominale, visualizzando la pancia e il suo continuo movimento coordinato al respiro. Questo esercizio è molto utile per scaricare i liquidi in eccesso presenti negli arti inferiori ed anche per rilassare il corpo, soprattutto di sera.
E per ridurre i dolori mestruali si può provare la posizione di Baddha Konasana, la Posizione del Ciabattino. Ci si pone in posizione seduta e si portano le piante dei piedi una contro l’altra. La schiena sarà dritta ma non rigida. Si respirerà con le mani ai piedi per qualche minuto. Poi, ci si può rilassare allontanando un po’ i piedi dall’inguine e portando in avanti il busto.

tags:
Stefania D'Ammicco Giornalista, scrittrice ed insegnante di yoga. Ama gli animali, canta in una rock band e cerca di imparare e scoprire cose nuove ogni giorno, sempre col sorriso sulle labbra.

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *